Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Salta al contenuto principale
notizie

Scuola, via libera del Garante scioperi a nuovo accordo Aran-Sindacati

17-12-2020

Il Garante degli scioperi ha dichiarato idoneo l’Accordo nazionale sulle norme da rispettare in caso di astensione collettiva nel Comparto Istruzione e Ricerca, fermo dal 1999, che è stato sottoscritto lo scorso 2 dicembre da ARAN e Organizzazioni sindacali rappresentative. 
 

La Commissione, nel corso della riunione odierna, ha evidenziato un indiscutibile senso di responsabilità e di disponibilità delle parti nel ricercare, attraverso un percorso lungo e complesso ma ampiamente condiviso, e con il proficuo supporto del MIUR, le condizioni per il raggiungimento di un’intesa. Intesa che, recependo in maniera sostanziale le principali richieste avanzate dalla stessa Commissione, appare più rispondente alle attuali esigenze dell’utenza, pur rispettando il diritto di sciopero nel suo nucleo essenziale.
 

L’Accordo fornisce soluzioni innovative alle problematiche più volte lamentate dagli utenti, soprattutto nel settore della scuola. Si segnala, in particolare, il netto miglioramento della qualità dell’informazione data alle famiglie e agli studenti interessati dallo sciopero, che consentirà loro di formulare previsioni attendibili sull’effettivo impatto dell’astensione sulla continuità del servizio di istruzione. 
 


 

L’Accordo entrerà in vigore dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.